AFFITTA CASE PER LE VOSTRE VACANZE IN SARDEGNA
Tel. +39 070 991023  
 
 

Costa Rei si trova lungo la costa sud-orientale dell’Isola, a circa 70 km da Cagliari e 20 km da Villasimius. Ampie zone verdi e la collina di Monte Nai rendono Costa Rei un’oasi di tranquillità privilegiata molto apprezzata da tutti coloro che preferiscono le vacanze rilassanti.
Nel centro di Costa Rei troverete tutto ciò che serve: i supermercati per la spesa quotidiana, distributore di benzina, edicole, negozi, farmacia e guardia medica per ogni evenienza. E se non volete cucinare … pizzerie e ristoranti sono a vostra disposizione. Bar e gelaterie aperte fino a tarda sera offrono una piacevole sosta durante le passeggiate nella piazza animata da mercatini e serate di intrattenimento. Nei dintorni non mancano i disco-pub per gli amanti della vita notturna. Per i diportisti, attracco a 4 km per le piccole imbarcazioni e a 13 km per le grandi.

I dintorni

Punta Is Molentis. Lasciando l’abitato di Villasimius in direzione Costa Rei, dopo la pizzeria l’Oleandro e dopo esser passati sotto un ponte, percorsi circa 1600 metri, si arriva al promontorio di Punta Is Molentis. Chi preferisce le calette contornate da piccole spiagge si deve dirigere sul lato orientale, mentre chi preferisce gli scogli, magari per pescare, dovrà andare verso occidente. Mare limpido e turchese dove nuotare e immergersi, sotto lo sguardo di San Luigi che all’orizzonte vi guarda dalla sua torre sull’isola di Serpentara. Punta degli Asini, questo il significato di Punta Is Molentis. “Molente” era colui che muoveva sa mola, la pietra che macinava il grano: incombenza che un tempo veniva affidata ai piccoli asinelli sardi.

Cala Porceddu. Un piccolo sentiero vi porterà al mare cristallino che contraddistingue questo tratto di costa. Tutta la tavolozza dei verdi e degli azzurri a disposizione di un pittore non basterà a descrivere questo mare sempre cangiante in ogni momento della giornata.

Cala Pira. Una piccola insenatura con scogli e rocce cui fa da sfondo la torre spagnola abbarbicata su una collina a guardia di questo luogo incantevole. Una zona di piccoli sassi e poi sabbia bianca a volontà. Per i curiosi: Pira, in sardo,  significa pera.

Cala Sinzias. Sabbia fine, bianca in una spiaggia di più di 1 chilometro con corollario di collinette di sabbia tenute insieme dai pini e dai cespugli della macchia mediterranea. La località prende il nome dalle zanzare, ma non preoccupatevi: la zona è stata completamente bonificata nella seconda metà del secolo scorso.

San Pietro. Proseguendo dopo Cala Sinzias si arriva alla spiaggia di San Pietro. Mare azzurro, trasparente, che diventa  verde e  poi blu cobalto via via che ci si allontana dalla costa. Il luogo è attrezzato con servizi e bar.

Santa Giusta. L’ultima spiaggia nel territorio del comune di Castiadas è una lunga striscia di sabbia bianchissima  contornata da cespugli e vegetazione mediterranea. E’ una delle spiagge preferite da chi cerca un luogo tranquillo dove trascorrere una giornata di sole e di mare.

Lo scoglio di Peppino. E’ il punto di confine tra i comuni di Castiadas e Muravera. Il confine geografico però non è confine naturalistico: il mare è incantevole da una parte e bellissimo dall’altra. Lo scoglio di granito chiaro che richiama alla mente una tartaruga, è uno dei luoghi più belli di tutta la costa orientale.

Cannisoni. L’incantevole spiaggia dalla finissima sabbia bianca deve parte del suo fascino alla campagna deserta che la circonda e la fa apparire come una vera e propria oasi, dove il mare e il sole si uniscono al silenzio per un momento di completo relax.

Piscina Rei. Oltre le case di Costa Rei, si arriva in questo luogo incontaminato caratterizzato da uno stagno retrostante frequentato da aironi, folaghe e altri uccelli acquatici. Nella zona anche il complesso megalitico di Piscina Rei formato da ben 22 menhir di epoca preistorica, la cui funzione - ancora ignota - si ipotizza legata alle posizioni e agli influssi del sole e della luna.

Porto Pirastu. La bella spiaggia, oltre il promontorio di scogli granitici dai bassi fondali, si offre ai visitatori in tutta la sua semplicità. Un luogo incantevole contornato da una bella pineta, dove prendere il sole in tutta tranquillità e fare frequenti bagni. Il nome Pirastu deriva dal pero selvatico, essenza arborea molto comune in questa zona.

Capo Ferrato. Oltre Porto Pirastu la strada diventa bianca, meglio se avete un fuoristrada o una macchina alta. Si arriva ad un incrocio che, a destra, porta fino alla sommità di Capo Ferrato. Da lì si può scendere all’omonima spiaggia incastonata proprio sotto il Monte Ferru. La fatica di arrivare è sicuramente premiata dalla bellezza del luogo.

www.sardegnacostarei.com
 
New Holiday Service
Costa Rei - Piazza Italia, 3
09043 Muravera (CA)
Sardegna - Italia
Tel. +39 070 991023
Fax +39 070 991535
holiday.service@tiscali.it